Webinar Libellula: "Testimonianza e condivisione best practice" 23.09.2021

24 settembre 2021

Ieri 23 settembre si è svolto il webinar Libellula del mese. È stato un incontro ricco di spunti: abbiamo preso in esame i principali temi del momento in ambito Equality & Inclusion e ascoltato due testimonianze aziendali provenienti direttamente dal nostro Network, quelle di Gruppo Banca Etica e TIM.

Quali sono i trend topics dei progetti e delle attività di Fondazione Libellula? Abbiamo innanzitutto osservato che la tematica della violenza e discriminazione di genere è finalmente ritenuta indispensabile e affrontata dalle aziende con un’eterogeneità di approccio, esperienze e competenze. Riguardo alle tematiche vi è soprattutto un crescente interesse al tema del linguaggio – da azioni di prima sensibilizzazione a interventi più strutturati –, al concetto di managerialità inclusiva e alla prevenzione delle molestie sul luogo di lavoro.

In generale, si osserva una maggiore sensibilità sull’equità di genere, attenzione dimostrata anche da nuovi input di tipo normativo. I temi sono diventati più popolari, con una conseguente maggiore polarizzazione sulle questioni che rende necessaria un’attenzione particolare a livello comunicativo, per evitare il rischio – talvolta presente – di una banalizzazione del tema e una mancanza di competenza nell’affrontarlo.

Le aziende Libellula – parte attiva di questo processo di cambiamento – si stanno impegnando nel promuovere una cultura del rispetto. Francesco Peraro, Coordinatore Politiche Risorse Umane del Gruppo Banca Etica, ha illustrato alle aziende presenti le azioni attraverso cui si è concretizzato il lavoro con la Fondazione: dopo aver analizzato e condiviso i risultati della Survey Libellula, è stata portata a termine una revisione dello statuto in ottica di genere e pianificato un calendario di webinar – tuttora in corso – sul tema del linguaggio inclusivo per tutta la popolazione aziendale.

TIM invece ha scelto di realizzare con Fondazione Libellula, all’interno del suo piano generale di D&I, un’azione specifica sulla prevenzione e sul contrasto della discriminazione e delle molestie sul lavoro. Federica De Felici, HR, Diversity & Inclusion PM, ci ha parlato dell’attivazione del servizio di Person of Trust (o “Consigliera/e di fiducia”) e Consulenza legale rivolto a tutte le collaboratrici e i collaboratori di TIM: figure imparziali – professionist* mess* a disposizione da Fondazione Libellula – a cui rivolgersi per segnalazioni, necessità di chiarimento e confronto riguardo ad atti di discriminazione, molestie sessuali e morali, vicende di mobbing sul posto di lavoro.

È stato un incontro costruttivo di confronto e scambio di idee. Ringraziamo tutte le aziende che hanno partecipato contribuendo al dibattito, e Gruppo Banca Etica e TIM per la loro testimonianza, la loro disponibilità e il loro impegno.

Categorie

Archivio